Rubriche - L'Avversario

CROTONE

Sito Ufficiale: http://www.crotonecalcio.com/

Sito/Forum Tifosi: http://www.crotonesport.com/category/fccrotone/

Curiosità sulla curva (da Pianeta Empoli): http://www.pianetaempoli.it/2013/04/06/lavversaria/curva-ospiti-tifosi-del-crotone/

L'avversario ...a tavola! (a cura di Vocecontro):


Prima trasferta dell'anno: un incrocio piccante in terra di Calabria. Oggi parliamo di un bulbo dalle mille virtù terapeutiche e dalle svariate qualità d'impieghi a tavola: la Cipolla rossa di

Tropea IGP. Di forma ovale allungata e colore violaceo,si distingue dalle altre tipologie per la dolcezza e la delicatezza del gusto e dunque ideale per un uso a crudo. Potremmo usarla tagliata finemente e abbinata a dei fagioli risina di Spello precedentemente lessati e a un bel trancio di palamita tagliato a cubetti per ricreare una versione fresca e vagamente gourmand del classico tonno fagioli e cipolla, condendo con buon olio extravergine di oliva varietà biancolilla, origano fresco e qualche cappero di Pantelleria dalla vicina Sicilia.

Io adoro impiegarla in una crudaiola. Prendete la cipolla e incidetela in senso longitudinale con tagli paralleli,e poi un paio di volte in senso trasversale: in questo modo, quando andrete a operare il taglio dall'alto al basso otterrete un trito bell'e' fatto. Prendete dei pomodori freschi, io preferisco i piccadilly, e tagliateli a cubetti aggiungendo sale, pepe, una manciata di peperoncino in polvere (io uso il Capsor numero due,ma un buon peperoncino fresco andrà ancor meglio (fate però attenzione al grado di piccante, senza esagerare!). Aggiungete qualche spicchio d'aglio rosso tritato, prezzemolo e basilico tritati anch'essi ed una generosa dose di ottimo olio di oliva extravergine, preferibilmente meridionale, dal caratteristico fruttato intenso e lasciare insaporire la marinata.

Cuocete la pasta in acqua salata. L'importante è usare una buona pasta artigianale ad essiccazione lenta, che sia Gragnano, Abruzzese o Marchigiana non importa, così come il formato è a vostro gusto e discrezione. Io sono solito usare le mezze maniche del pastificio Mancini. Preferite una cottura al chiodo, cioè ancor più che al dente, poiché la pasta continuerà la cottura anche dopo il lavaggio sotto l'acqua fredda, specialmente poi se la preparate per essere servita dopo qualche ora, magari ad un pic nic o al mare.

Come abbinamento, vista la presenza dell'aglio crudo ed il peperoncino, consiglio una bella birra belga del tipo Saison. La Dupont Biologique sarà perfetta.

Già lodata da Plinio il Vecchio per le proprie doti la cipolla, specialmente cruda, è un toccasana per il sistema linfatico e cardiocircolatorio, oltre che un antisettico naturale. Accompagnata da aglio e peperoncino, un antibatterico ed antitumorale ed una fonte vitaminica e rinfrescante, oltre ad appagare il palato rendiamo servigio al nostro organismo con un piatto rinfrescante e mediterraneo. Sperando di incorporarci i tre punti... Alla prossima.


Sperando di incorporarci i tre punti...


Alla prossima.