Rubriche - Il punto di due punti

Il traguardo dei centomila contatti registrati da Cesenainbolgia.it dopo un anno e mezzo circa dalla sua nascita, pone questo sito come il punto di riferimento sul Web dei tifosi del Cesena. L'ultimo arrivato, insomma, ha steso la concorrenza.
Il successo si deve alla frequenza e alla costanza degli aggiornamenti ma, soprattutto, al fatto che fin dall'inizio si è proposto come luogo d'incontro fra molte persone sfruttando uno strumento alternativo e complementare al forum: la chat line. Nella chat di Cesenainbolgia hanno discusso e discutono tra loro non solo tifosi del Cesena, ma tifosi del Cesena con tifosi del Rimini, del Bologna, del Brescia, del Ravenna, dello Spezia ecc. ecc., e sono nate amicizie e complicità che hanno superato il totem e il tabù delle divisioni calcistiche. Chi ha dato vita al sito, 4 porri, ha sposato fin dal principio la filosofia libertaria e pluralista che si è affermata con Internet, irrompendo con discussioni in chat che, a volte, proseguivano (e proseguono) per ore.

Al boss si è poi affiancato Cekko, che ha offerto al sito un impulso formidabile moltiplicando i servizi e mettendo a disposizione le sue competenze; per Cekko - informatico, art director e cameraman - Cesenainbolgia è stata una palestra e se 4porri poteva permettersi di pagarlo a ore, invece che a complimenti, sarebbe già ricco nonostante la giovane età. Per chi non lo sapesse, Cekko è romano, vive a Roma e parla in romanesco, eppure al Manuzzi non salta un turno. Misteri bianconeri!

E'arrivato quindi il turno del Punto di due punti, poiché in un sito così vivace ci stava bene una rubrica fissa (settimanale, quando Dio vuole), tra il pensieroso, il moralista e il cazzone; e a quasi un anno di distanza dall'esordio mi pare di aver mantenuto l'impegno preso all'inizio, saltando solo poche settimane.

Al Punto si sono aggiunte le Vignette di K, che soffrono di una cadenza balbettante, ma che hanno la nobile pretesa di fissare in un'ipotetica controstoria del Cesena le vicende societarie, che sono quelle che ci stanno più a cuore (se è vero come è vero che, Rino Foschi permettendo, il destino di una squadra alla lunga dipende dalla qualità, dallo spessore, dai mezzi della dirigenza; vedere ultimi dieci anni per cercare una conferma). Dopo l'ultimo comunicato dell'A.C. Cesena, che riflette come sempre la sindrome del signor Mèso e Mèso (vedi Il punto di due punti, "Il Signor Mèso e Mèso"), di carne al fuoco per K torna a essercene parecchia.

In seguito, si è compiuto un'altro miracolo targato 4porri; parlo della rubrica con il nome più azzeccato (quindi più bello) che abbia mai letto in qualsiasi testata d'informazione: parlo dell'"Intruso". L'autore, JLS, è un tifoso del Rimini (anzi, un ultrà del Rimini; diciamo pure la mente degli ultrà del Rimini). Chi visse l'epoca dei fruttivendoli e dei pescivendoli, potrebbe stupirsi dell'evoluzione dei rapporti tra tifoserie, trovandoli fervidi di complicità, creatività e fantasia; invece purtroppo Cesenainbolgia, in questo, è un caso più unico che raro. Nel guestbook dell'Intruso si alternano polemiche roventi, sfoghi terribili, disquisizioni filosofiche, insulti pittoreschi e minacce aberranti. Uno spasso.

Infine si è aggregato Raffaello, con un pagellone un po' più appassionato, divertente e perfino competente di quelli, aridi di spunti originali, quasi sempre prevedibili, che leggiamo nei giornali sportivi.

Tante altre idee interessanti per rendere questo sito un vero e proprio giornale online, purtroppo (e per il momento) sono rimaste nel cassetto. Il fatto è che chi anima il sito sottrae tempo ad altre faccende, per esempio il lavoro e gli affaracci suoi, che di solito vengono prima. Certo è che basterebbero dieci-quindici mila euro al mese per mettere in piedi una redazione con i controcazzi, realizzando una serie di progetti originali e offrendo un prodotto unico nel panorama del calcio nel Web. Non avendoli, ci acconteremo di quello che abbiamo, che comunque è tanto. Sempre che 4porri, l'uomo dei miracoli, non provi a chiedere un contributo annuale (pari più o meno all'ingaggio di Javorcic) a Giorgio Lugaresi e Michele Manuzzi.

 

Marco – cesenainbolgia 17/01/2003

 
 

--------------------------------------------------------------------------------

 

Son contento di stare al mondo / con l'uccello dritto e il culo rotondo

Proverbio

 

Va'via, che la più schifosa delle latrine non puzza come te!

Apuleio, L'asino d'oro

 

Chi ride bene piscia meglio

Proverbio